Progetto SLI-FAST

Tu sei qui:

Obiettivo generale

Il progetto mira a realizzare una modellazione matematica multiparametrica in grado di predire la vita commerciale (Shelf-Life) di alimenti confezionati a media-lunga conservazione. L’algoritmo, basato su tecniche chemiometriche di ultima generazione, elaborerà in simultanea i dati da analisi chimico-fisiche, microbiologiche e organolettiche raccolti in test di degradazione in condizioni stressate (temperatura, luce, umidità, ect).

L’attività avrà come oggetto lo studio di prodotti a lunga conservazione appartenenti alla filiera agroalimentare territoriale allo scopo di favorire lo sviluppo commerciale di aziende produttrici locali.

Fattori strategici

Fattori strategici alla base del progetto SLI-FAST sono:

  • La larga diffusione di prodotti alimentari trasformati a media-lunga conservazione, dei quali la Calabria vanta un buon numero, richiede lo sviluppo di procedure affidabili in grado di stimare la shelf-life in tempi brevi rispetto alla scadenza naturale.
  • Le aziende agroalimentari che vogliono essere competitive sul mercato sono obbligate ad una continua innovazione di prodotto. E’ indispensabile quindi dotarsi di strumenti che permettano di definire velocemente il periodo di tempo corrispondente alla conservazione della qualità del nuovo prodotto alimentare;
  • SLI-FAST utilizzerà i dati ottenuti nei test di degradazione accelerata sia per stimare il valore di shelf–life ma soprattutto per supportare e coadiuvare le strategie per il prolungamento della stessa.

Obiettivi specifici

  • Sviluppo di un metodo multiparametrico di predizione della Shelf-Life di alimenti a lunga conservazione della filiera agroalimentare territoriale
  • Aumento della competitività e riduzione dei costi nell’erogazione dei servizi
  • Miglioramento ed l’ottimizzazione/razionalizzazione del processi;
  • Acquisizione di know how specifico da parte del gruppo di ricerca.

Risultati

L’Output conclusivo del progetto è rappresentato dallo sviluppo di un Metodo multiparametrico di predizione della Shelf-Life di alimenti a lunga conservazione della filiera agroalimentare territoriale – con relativo sviluppo di relativo software applicativo.
Il modello matematico predittivo presenta fattori distintivi altamente innovati grazie alla definizione di un sistema multivariato che tiene conto della variazione contemporanea di più parametri e di come questa variazione sinergica va ad influire sulla shelf-life dei prodotti esaminati. L’output finale viene generato da una serie di risultati legati alla ricerca industriale e alla ricerca sperimentale ovvero:

  • Individuazione dei parametri analitici ed ambientali discriminanti per il calcolo della shelf-life (WP1)
  • Definizione dei test di degradazione per la costruzione dei modelli predittivi (WP2)
  • Test di degradazione accelerata e analisi dei campioni testati (WP3)
  • Elaborazione dei dati analitici, costruzione e validazione dei modelli predittivi (WP4)
  • Software per l’applicazione dell’algoritmo di predizione della shelf-life (WP4)

Contributo Concesso ai Partner di progetto: 370.699,09 €

Partner di progetto

Condividi sui Social

Share on linkedin
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sei interessato ai nostri servizi?